Rebekah Tiler: “Devi diventare cattivo. Molto cattivo. O non sarai in grado di sollevarlo ‘

Il 17enne, che è l’unico sollevatore di pesi femminile nella squadra olimpica GB che si prepara per Rio il mese prossimo, ha una storia Bet365 personale che si adatta alla sua tenacia e al suo potere. Tiler è sponsorizzato da un macellaio, a Riddlesden, nel West Yorkshire, che si è offerto di sostenere i suoi sogni olimpici quando ci sono stati profondi tagli ai finanziamenti nel sollevamento pesi britannico due anni fa. Ian Hewitt, il macellaio, fornisce con orgoglio a Tiler tutta la carne di cui ha bisogno per mangiare. Ora è una delle Olimpie più sorprendenti di Rio – e una potenziale medaglia d’oro nel 2020.

Ci sono pressioni più oscure. Tiler deve competere sotto la minaccia di Bet365 ulteriori tagli ai finanziamenti da UK Sport in un ambiente sommerso dal doping.Ma, prima di tutto, è interessante ascoltare il suo discorso sulla sua battaglia con il bar.

“Sbocco le mani e mi schiaffo le gambe”, dice. “Vado al bar…” Tiler ride. “I speed walk davvero. Afferro la barra e la tiro semplicemente. È allora che mi diverto davvero. Penso che i miei sgradevoli pensieri. ”

È difficile immaginare che il simpatico Tiler tiri su” pensieri cattivi “. Esita quando gli viene chiesto di descriverli. Corrisponde a linee, con Bet365 bonus 100% per il primo deposito parole da aggiungere: “Ti dominerò, bastardo?”

Il piastrellista sorride con aria di sufficienza. “Questo genere di cose, sì. Sonny Webster [il suo compagno di squadra nella squadra olimpica di sollevamento pesi di due persone di GB] urla al bar. Sono calmo. O sembro calmo perché non sto urlando. Ma, nella mia mente, sto Bet365 praticamente gridando quello che hai detto. È rabbia.Devi essere cattivo con questo. Molto cattivo. Altrimenti non sarai in grado di sollevarlo. ”

I sollevatori di pesi usano le delusioni del passato per evocare quella rabbia? Il piastrellista annuisce. “Il mio coach Eddie Halstead ha avuto un periodo di lavoro che non andava bene – il suo capo era solito urlare contro di lui. Quindi, come un atleta più giovane, ha usato quello. Non perché, beh, sono abbastanza felice. Ma hai ancora bisogno di trovare un modo per sollevare quella barra. Sonny cammina su e giù e grida al suo bar. Esco e lo sollevo. Lo tengo semplice perché ha molto a che fare con la tua mente.Abbiamo uno psichiatra qui [alla Loughborough University] ma vado in palestra, mi avvolgo le mani attorno al bar e penso: “Sì, mi sento bene”.

A parte la sua giovinezza e il successo Tollando più di un centinaio di record junior e senior britannici in cinque anni, Tiler è conosciuto soprattutto per la Unibet rapidità con cui è stata sollevata. “In gara hai due minuti per fare l’ascensore. Lo faccio in 30 secondi. Lo strappo è più tecnico perché devi sollevarlo sopra la tua testa e sederti nella posizione più bassa. Direi che la pulizia e lo strappo sono più facili. Lo pulisci lì – [Tiler tiene una sbarra immaginaria sotto il suo mento] e poi lo strappa qui [raddrizzando le braccia].Lo strappo è solo un grande movimento, ma nella pulizia ti ricordi di fare un paio di respiri profondi prima della Unibet scommesse sul tuo telefonino grande spinta. ”

Il viaggio di Tiler dallo Yorkshire al Brasile, dall’oscurità della scolaretta al riconoscimento olimpico, è insolito – ma lei fa emergere il suo emergere nel difficile mondo del sollevamento pesi naturale come qualsiasi sogno adolescenziale. “Papà era un bodybuilder e avevamo un sacco di macchine nel garage”, ricorda. “Quando avevo cinque anni mia mamma disse: ‘Vai a prendere il tè per tuo padre’. Scesi nel garage e lo vidi fare tutte queste cose con le sue braccia e mi Unibet unii a lui. Presto tutti dicevano quanto ero muscoloso a scuola . Poi abbiamo avuto una giornata sportiva e sono stato davvero veloce. Gli insegnanti mi stavano dicendo di andare a [Bingley] Harriers per lo sprint. L’ho fatto e sono stato introdotto in una palestra per rendermi più veloce e più forte.Il ragazzo in palestra era come: “Wow, sei così forte. Stai battendo tutti i ragazzi sui 20 e hai solo 12 anni. È pazzesco. “Ha detto:” Se fai sollevamento pesi sarai di livello mondiale. “Così ho fatto. L’ho trovato così facile.

“Eddie mi ha visto alla mia prima competizione ad Ashington. Avevo 12 anni e mezzo. Sono uscito e l’ho appena lanciato, così veloce. Era come ‘Whaaaat? Devo lavorare Unibet con quella ragazza. Potrei renderla molto migliore ordinando la sua tecnica. “La mia tecnica era orribile.”

Halstead mi dice come lo sviluppo successivo di Tiler gli fece grattarsi la testa e dire: “Crikey!” A 15 anni, lei solo mancata una medaglia di bronzo ai Giochi del Commonwealth del 2014 a Glasgow.È un’altra misura di quanto è lontana che Tiler abbia battuto la ventunenne Zoe Smith a Rio. “E ‘stato difficile per noi due andare per un posto. Abbiamo entrambi allenato duramente e sfortunatamente ai Campionati Britannici non ha fatto quello che voleva. A Londra 2012 avevo 13 anni e guardavo Zoe in TV. Mi ha ispirato. ”

Tiler è stato così dominante che è stato uno shock quando, all’inizio di febbraio, ha perso per la prima volta una competizione nazionale. Emily Godley, che ha nove anni in più di Tiler, ha vinto il campionato inglese. “È stata la mia prima perdita in casa”, dice Tiler. “Non ero pronto per la competizione ma è stato bello vedere Emily vincere. Ma mi ha fatto pensare: ‘Che cosa stai facendo?’ “Non è giusto se le persone fanno il doping.Fai il duro lavoro e loro riescono a farcela con queste cose

Ad aprile Tiler ha vinto tre medaglie di bronzo, inclusa la categoria generale, ai campionati europei in Norvegia. Quella performance ha aiutato la Gran Bretagna ad assicurarsi un posto olimpico per una donna – e la selezione si è ridotta a stabilire se Tiler o Smith si sono comportati meglio ai campionati britannici. Smith è stato ferito durante la competizione – e Tiler era determinato.

“Il mio miglior sollevamento è stato un paio di settimane fa agli inglesi – con lo strappo da 102 kg. Tutti stavano facendo il tifo e io sono andato: ‘Yessssssss!’ Zoe ha avuto sfortuna con la sua spalla lussata ma è stata una buona prestazione da parte mia. Ho appena perso 128kg nel clean e jerk. L’ho pulito e non l’ho mai fatto prima.Mi sono preparato per il mio scatto, ma la mia tecnica è stata un po ‘dubbia.

“Mi sono concentrato su questo, quindi è incredibile che vado a Rio. Non riesco ancora a crederci. Sono sopraffatto. Ho visto atleti GB come Jessica Ennis in TV ma non conosco nessuno della mia età. Penso che sarò il più giovane lì. Le Olimpiadi sono molto più grandi dei Commonwealth. Apparentemente è 10 volte più grande. Ma mi piace quando c’è una folla perché nelle mie competizioni locali ci sono solo 10 persone tra il pubblico. Questo è difficile. Ma ora vado a queste grandi competizioni e migliaia tifano per me. ”

I suoi genitori volano a Rio? “No. Mi guarderanno in TV. Ho cani e sorelle. Devono prendersi cura di loro. Ma il mio concorso è il 10 agosto e sono a Rio fino al 20.Spero di vedere…come si chiama…la persona di Gesù? “Cristo il Redentore? “Quello è lui, sì.”

La natura redentiva dello sport non è sempre evidente nel sollevamento pesi. Halstead sottolinea che l’idea di “parità di condizioni” è un errore. È enfatico quando gli viene chiesto se alcuni sollevatori di pesi olimpici a Rio avranno drogato: “Oh sì, assolutamente.”

Halstead mi racconta una storia che fa riflettere su un “tizio” in ombra nel sollevamento pesi internazionale noto come Mr Pharmacy . Qualunque nazione che impieghi Mr Pharmacy in una vaga capacità di coaching ha sollevatori che raccolgono pesi che lasciano gli osservatori mormorando increduli.

Anche ai Campionati Europei tre mesi fa Tiler è stato battuto alla medaglia d’argento da Darya Pachabut da Bielorussia.Nel novembre 2012 Pachabut era stato bandito dalla International Weightlifting Federation per due anni dopo i test positivi per stanozolol. A tutti i sollevatori di pesi dall’Azerbaigian, dalla Bielorussia, dalla Bulgaria, dal Kazakistan e dalla Russia è vietato competere a Rio.

“Non è giusto che le persone doping”, dice Tiler. “Fai il duro lavoro e loro riescono a farcela con queste cose. È bello che vengano catturati. ”

Tiler esprime stupore per i pesi che ha visto le donne cinesi alzare in allenamento. “Ero tipo: ‘Wow!’ Stavano strappando quello che faccio in competizione.Penso che potrebbero semplicemente lavorare sodo – ma tutti dicono che potrebbero essere su qualcosa. ”

Il sollevamento pesi è più incline al doping rispetto alla maggior parte degli altri sport? “Probabilmente, sì,” dice Tiler. “Molti di loro prendono steroidi e cose del genere.”

Mentre la lista dei reati di doping contro le cinque nazioni sospese è scioccante, il sollevamento pesi GB ha un record immacolato, senza che gli atleti di alto livello risultino positivi a questo secolo. Speriamo che UK Sport ricorderà questa disuguaglianza quando suggerirà che Tiler ha bisogno di un piazzamento nei primi otto a Rio per aiutare a mantenere i finanziamenti per il suo sport.

Halstead è acutamente consapevole della pressione ma, sensibilmente, lo sottovaluta a Tiler. Lei reagisce con calma. “Se ottengo i primi otto, i miei fondi saliranno. Non sono sicuro di cosa succederà se non finirò l’ottava volta.Spero che non taglieranno i miei fondi perché questa è la mia prima Olimpiade. ”

È realistico che un diciassettenne finisca tra i primi otto? “Questo è quello che spero. Penso che avrò bisogno di sollevare 105 kg nello snatch e 130 kg in clean. Sono solo pochi chili in più, il che non suona molto – ma è molto. Puoi sentire questa differenza ed è difficile battere il tuo meglio. ”

Tiler non ha dimenticato l’ultima volta che i suoi fondi sono stati tagliati – nel 2014.” È stato difficile. È un affare molto costoso. Anche viaggiare a Loughborough è costoso. “Il sindaco di Rio Eduardo Paes:” Le Olimpiadi sono un’opportunità persa per il Brasile “Per saperne di più

Almeno può contare sul suo macellaio. Come si è sentito il suo sponsor carnoso quando il suo posto olimpico è stato confermato? “Era veramente eccitato. È stato un vero aiuto.Quando abbiamo avuto il problema del finanziamento abbiamo messo un po ‘sul giornale e ha mandato un’email a mia madre. Ha detto: “Mi piacerebbe aiutare Rebekah e sponsorizzarla.” È stato fantastico. Mi fornisce pollo, bistecca e uova. Tutto molto gustoso. I suoi clienti mi seguono da vicino perché ha delle foto di me alla finestra e ora sta mettendo un banner dicendo che vado a Rio. È bello. ”

Il macellaio potrebbe avere più membri della famiglia di Tiler da sponsorizzare perché le sue tre sorelle hanno tutti talento nel sollevamento pesi. “Sophie ha 13 anni, Lisa ha 11 anni e Emily ne ha sette” spiega Tiler. “Sophie è arretrata un po ‘. Ha raggiunto quell’età in cui è un’adolescente e non è sicura di volerlo fare. Ma Lisa ed Emily ci stanno davvero divertendo. Lisa dice sempre: ‘Oh, ho intenzione di batterti.Aspetta solo il 2024. ‘”

Quindi la sua sorellina potrebbe, un giorno, essere la sua più grande rivale? “Probabilmente, sì,” dice Tiler e ride. “È piuttosto spaventoso. Lei va bene. Lei è già campione britannico. Ma mi sto concentrando solo sul 2020 e poi su una medaglia d’oro. Rio è solo esperienza e abituarsi all’atmosfera olimpica. Voglio fare bene, ma la prossima volta mirerò a vincere l’oro. “